fbpx

CHi sono

Psicoterapeuta e Psicologa
ContattamiGuarda le percentuali di guarigione
su di me

Michela Campanella

Mi sono iscritta a psicologia clinica per approfondire le mie conoscenze sui complessi meccanismi della mente umana. Nel tempo mi sono specializzata nei disturbi del comportamento alimentare. 

La mia formazione e il mio tirocinio  mi hanno permesso di aumentare le conoscenze in questo settore. Ho avuto la possibilità di formarmi all’interno di un CDA (centro disturbi alimentari) e di confrontarmi da vicino con problemi quali: anoressia, bulimia, binge eating, obesità.

Nel mio percorso formativo  mi sono specializzata in Psicoterapia Breve Strategica, un modello di psicoterapia che permette di risolvere problemi complessi in tempi brevi.

Collaborazioni

Attraverso uno sportello psicologico, patrocinato dal  Comune di Recco, ho avuto modo, assieme a un collega, di fornire un punto di ascolto alla popolazione locale .

La voglia di fare avvicinare le persone alla psicologia mi ha spinto a collaborare con una farmacia del territorio ed a offrire delle consulenze su richiesta.

Nel corso del tempo ho tenuto lezioni formative presso l’Unitre Genovese, dove ho approfondito i temi legati al cibo e alle emozioni.

Ho partecipato come relatrice in tema di sicurezza navale , al “Simposio sulla salute marittima”, presso la Scuola Nazionale di Marsiglia.

Domande frequenti
Se chiedo aiuto a uno psicologo gli altri potrebbero pensare che io sia pazzo?

No, chiedere aiuto in un momento di difficoltà non fa di te un pazzo. Questo è un luogo comune non basato su dati di realtà. Spesso chi chiede aiuto psicologico è ben consapevole di attraversare un momento di difficoltà o di fragilità e ha la voglia di mettersi in gioco per uscire dalla situazione. Questo non avviene se non c’è contatto con il mondo reale e non è presente auto-consapevolezza, aspetti presenti in persone che comunemente vengono definite “pazze”.

Una terapia psicologica potrebbe essere costosa?

Non necessariamente. Spesso si crede che lo psicologo possa essere davvero molto costoso. Complice nel promuovere quest’idea è stata la psicoanalisi, con percorsi terapeutici lunghi anni e con più sedute settimanali. Attualmente ci sono approcci terapeutici molto flessibili ed a costi contenuti, un esempio è la Terapia Breve Strategica.La prevenzione permette di risparmiare, ciò vuol dire che se una persona ha un problema è bene che lo affronti subito senza rimandare, questo eviterà il peggioramento della situazione con conseguente aumento della durata terapeutica e relativi costi. Generalmente in una terapia ad orientamento Breve Strategico, la frequenza è quindicinale e lo sblocco della sintomatologia si ha entro le 10 sedute, con questi presupposti è ovvio che i costi sono limitati.

Attualmente assumo degli psicofarmaci dovrò prenderli per sempre?

No, nella maggioranza dei casi. La figura dello psicologo non può prescrivere farmaci, né fornire indicazioni al riguardo, di conseguenza se una persona richiede aiuto psicologico ed è sotto terapia farmacologica deve continuare a seguirla come indicato dal proprio medico curante o psichiatra. Tuttavia un percorso psicologico efficace permetterà nel tempo di gestire ed affrontare le proprie difficoltà con la conseguente riduzione ed eliminazione di psicofarmaci.

La prestazione psicologica si può detrarre?

Sì. Le fatture psicologiche sono esenti IVA e sono fatture sanitarie, detraibili al momento della dichiarazione dei redditi, proprio come le fatture mediche ed odontoiatriche.

Email

Scrivimi

Consenso

Telefono & EMail

349-176-7414
michelacampanella@libero.it

Orari

Dal Lunedi al Venerdi
8am – 5pm
8am – 7pm

Gli Studi

  • Piazza della Vittoria 14 / 9, 16121 Genova
  • Piazza Nicoloso 8/3, 16036 Recco (Ge)